Go to Top

Come gestire la cancellazione dei dati in totale sicurezza con Hosted Erase

Cancellazione dati hosted erase

Notizie su fughe di dati e furti di informazioni sono all’ordine del giorno. Che si tratti di  Internet provider, compagnie di telecomunicazioni o di un database clienti di una multinazionale, le statistiche mostrano dati allarmanti circa la frequenza e il successo degli attacchi di chi si appropria in modo illecito di informazioni sensibili. Ciò mette sotto pressione le grandi corporation e le imprese, obbligate  a proteggere le informazioni in formato elettronico per prevenire l’accesso di terzi non autorizzati.

La cancellazione sicura dei dati – un percorso obbligato per le aziende

La cancellazione dei dati è una questione rilevante per tutte le imprese sia quando si tratta di proteggere informazioni aziendali sia i dati personali da accessi non autorizzati. A prescindere dalla dimensione, ogni azienda dovrebbe porre in essere un piano di cancellazione sicura con metodi e strumenti adeguati a garantire che le informazioni non arrivino nelle mani sbagliate.

E’ importante considerare anche i dati archiviati di tipo legacy

Anche gli archivi di lungo termine costituiti da dati di tipo legacy possono avere un valore per un attacco criminale. Quando per i vecchi hard disk o i nastri arriva il momento di lasciare l’azienda è necessario assicurarsi che gli stessi siano distrutti o cancellati in modo sicuro.

Inoltre, le disposizioni attuali sulla cancellazione dei dati si sono fatte più stringenti con l’introduzione del Regolamento Europeo per la Protezione dei Dati (GDPR) che è stato pubblicato nella Gazzetta Ufficiale Europea  a maggio 2016 e diverrà obbligatorio in tutti gli Stati Membri dalla primavera 2018.

Come cancellare correttamente  le informazioni?

Di seguito, le opzioni disponibili e le indicazioni per scegliere la soluzione migliore in base alle proprie necessità.

Software di cancellazione

Uno dei metodi di cancellazione più semplice prevede l’utilizzo di un apposito software. Hard disk, memorie flash e anche ambienti virtuali possono essere cancellati in modo sicuro e permanente senza particolari strumenti hardware. Ci sono molti prodotti sul mercato, da software gratuiti con funzioni di base a prodotti completi per l’impiego professionale come Blancco 5. Tutti si basano sullo stesso principio: il dispositivo viene sovrascritto con nuove informazioni generate da algoritmi di diverso tipo. Il vantaggio di questo metodo è che in seguito al processo di cancellazione il dispositivo può essere nuovamente utilizzato.

Degausser

Un degausser (strumento di demagnetizzazione), come per esempio Ontrack Eraser Degausser 3.0, è un apparecchio in grado di generare un campo magnetico di intensità tale da alterare il magnetismo delle superfici contenenti i dati così da distruggere questi ultimi. Questo metodo è estremamente affidabile. Nel caso di Ontrack Eraser Degausser, l’apparecchio genera un campo magnetico così potente da essere in grado di cancellare facilmente anche gli hard drive più recenti che normalmente hanno un’elevata densità magnetica.  Tuttavia però, come il nome suggerisce, solo i supporti di tipo magnetico, es. hard disk drive e tape, possono essere sottoposti a degaussing. SD card o altri dispositivi con memorie flash (es. SSD) basati su chip elettronici di memoria non possono essere demagnetizzati.

Cancellazione dei dati con Hosted Erase: gestione professionale dei processi di cancellazione sicura

A prescindere dal metodo scelto, la cancellazione sicura non è una cosa banale, in quanto non è solo la cancellazione in sé che conta: per le aziende è indispensabile ottenere una certificazione che attesti l’avvenuta eliminazione dei dati, così da poterne fornire prova in caso di controlli. Se si ha necessità di effettuare veramente poche cancellazioni all’anno da server, computer, laptop, telefoni o tablet questo compito può ancora essere svolto manualmente. Non è questo il caso però di imprese di medio- grandi dimensioni o comunque di aziende con un tasso di rotazione dell’hardware piuttosto elevato.

In casi come questi dovrebbero essere implementate soluzioni professionali di gestione delle cancellazioni, come Hosted Erase di Kroll Ontrack.

Si tratta di una piattaforma web che gli amministratori IT possono utilizzare per gestire in un unico punto le licenze e i report di cancellazione. Utilizzando questa console web tutte le licenze di cancellazione  – ad esempio per gli hard drive (Blancco 5) e per smartphone e tablet (Blancco Mobile) – possono essere controllate con uno sguardo. Allo stesso modo, per ogni cancellazione viene generato un report dettagliato utilizzabile in caso di indagini interne o di problematiche legali.

Tuttavia, il vantaggio più importante di Hosted Erase non si limita all’utilizzo di una management console via web ma risiede anche nel fatto che non è necessario detenere una propria infrastruttura per la gestione delle cancellazioni. La soluzione infatti si trova nei server del data center Kroll Ontrack ed è sottoposta ai severi standard di sicurezza del più grande fornitore al mondo di servizi di recupero dati.

Hosted Erase in poche parole semplifica la vita dell’amministratore IT: non è più necessario implementare e mantenere una propria soluzione di cancellazione avendo cura che non resti traccia dei dati sui dispositivi e che il processo sia documentato per ogni cancellazione. Il tool gestisce tutti questi aspetti in modo accurato e sicuro.

Copyright immagine: Bildnachweis: Kaboompics // Karolina/ CC0 License www.pexels.com/
https://www.pexels.com/photo/black-pencils-with-white-erasers-6439/

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *